Sin.Me.Vi.Co

Sindacato Medici Visite di Controllo     							

      

torna all'  indice del sito

  torna alla sezione  informazioni

 

 

 

 

 

Roma, 09 febbraio 2017. Comunicato n°:  154

 

A tutti i medici di controllo INPS, iscritti e non iscritti al Sinmevico.

 

 

Oggetto:

riorganizzazione. incontro al Ministero della Funzione Pubblica.

 


 

Il 07/02/2017 il SINMEVICO ha partecipato ad un incontro tenutosi al Ministero della Funzione Pubblica .

 

Tema dell'incontro : il Polo Unico, cioè il controllo degli assenti per malattia sia dell'ambito privato che dell'ambito pubblico da parte dell'INPS.

 

E' stato ribadito da parte dei rappresentanti sindacali il ruolo "prioritario e imprescindibile" dei medici fiscali INPS

inseriti nelle liste di cui all'art. 4, comma 10bis, decreto legge 31 agoasto 2013, n°101,

convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013 n°125 e successive modificazioni,

in attività all'entrata in vigore del decreto legislativo, per tutte le funzioni in materia di accertamento medico legale sulle assenze dal servizio per malattia dei dipendenti pubblici,

ivi comprese le attività ambulatoriali.

 

E' stato ribadito il diritto al riconoscimento di un rapporto convenzionale a tempo indeterminato del tutto conforme agli Accordi Collettivi Nazionali previsti nel Servizio Sanitario Nazionale

e la volontà di intraprendere tutte le iniziative politiche e legali necessarie a tutelare la categoria nel caso in cui il decreto attuativo non rispetti i criteri ed i principi dettati dalla legge delega

o contenga disposizioni volte ad eliminare i diritti acquisiti (bloccaliste e priorità).
 

E' stato ribadito come le risorse previste non possono essere destinate a finalità diverse dagli accertamenti medicolegali domiciliari

e dalle attività ambulatoriali per le assenze dal servizio per malattia dei dipendenti pubblici, svolti unicamente dai medici inseriti nelle liste di cui sopra  

ed in attività all'entrata in vigore del decreto legislativo.
 

 

Coord. Sinmevico,

Maria Grazia Transi, VicePres. Sinmevico