Sin.Me.Vi.Co

Sindacato Medici Visite di Controllo     							

      torna all'  indice del sito

  torna alla sezione  informazioni

  

 

 

Roma, 25 giugno 2013. Comunicato n°:  124

 

 

A tutti i medici di controllo INPS, iscritti e non iscritti al Sinmevico.

Oggetto: Sospensione visite fiscali d’ufficio, AVVIO RICORSO AL TAR.

 

 

 

 

Ai medici di controllo INPS, iscritti e non iscritti al Sinmevico

aderenti alla azione legale_ricorso al TAR_ AVVIO.

 

 

 

cari colleghi,

 

non e' possibile attendere ulteriormente per l'avvio del ricorso,

per il rischio del superamento dei termini di Legge.

 

per questo motivo si e' convenuto di avviare il ricorso con il numero di aderenti attualmente disponibile,

che risulta comunque sufficiente per non superare la soglia di costo di 500 euro a persona.

tale numero e' 30.

 

sara' comunque possibile aggiungere adesioni nel corso dell' azione, in modo da ridurre i costi ed aumentare il significato del ricorso.

si puo' considerare possibile, con un po' di impegno di tutti i partecipanti, aumentare il numero dei partecipanti di un 50%.

 

inoltre gli eventuali benefici legati al rimborso danni (che saranno disponibili solo per i ricorrenti)

potranno bilanciare adeguatamente i costi,

tralasciando la necessita' morale di tale azione.

 

lo Studio incaricato ha ricevuto in ogni caso disposizione di  N O N  avviare il ricorso in caso di partecipanti inferiore a 30,

in modo da evitare difficolta' economiche per i ricorrenti.

tale clausola sarà debitamente riportata sulla delega che firmeremo.

 

il nostro sito contatta circa il 20 - 25% dei medici VMC d' Italia.

nonostante questo si puo' considerare possibile l' incremento delle adesioni nei prossimi giorni, al livello auspicato.

al fine di raggiungere questo obiettivo, si invitano comunque vivamente i colleghi partecipanti a sensibilizzare altri colleghi,

mettendoli in contatto col sito o direttamente con lo studio Vallebona (e poi con il sito).

 

la partecipazione deve essere comunicata in tempi ristrettissimi,

entro domani mattina (ore 10).

 

 

 

 

procedura di adesione e DELEGA da inviare:

 

per i colleghi non residenti in Roma:

e' necessario inviare allo Studio incaricato

la delega sotto riportata, attraverso "raccomandata 1"

con firma autenticata DA NOTAIO (non e' accettata dal TAR diverso tipo di autenticazione)

inviando anche un anticipo dei costi.

anticipare inoltre l invio della raccomandata con invio della delega per email.

 

per i colleghi residenti in Roma:

e' sufficiente recarsi presso lo Studio dove sara' compilata la delega.

 

contattare lo Studio per eventuali precisazioni,

su costi, tempi, modalita':

 

studio Prof Vallebona, Via delle Milizie 114, 00192 Roma

email: avv.vallebona@alice.it

tel: 06 372 9770

 

 

 

 

PROCURA ALLE LITI  (DELEGA)
 

Io sottoscritto ______________

nato a _____________________

il __________________________

C.F. ________________________,

nella mia qualità di medico incaricato dall'INPS per le visite mediche di controllo per i lavoratori assenti per malattia,

delego a rappresentarmi e difendermi nel giudizio avverso l' Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) da proporre

per la lesione dei miei diritti e interessi legittimi innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio,

Sede Di Roma, anche disgiuntamente, l' avv. prof. Antonio Vallebona (C.F. VLLNTN51R20D883X)

e l'avv. Francesco Saverio Marini (C.F. MRNFNC73D28H501U)

ed eleggo il domicilio nello studio del primo in Roma, Viale delle Milizie 114.