Sin.Me.Vi.Co

Sindacato Medici Visite di Controllo     							

      torna all'  indice del sito

  torna alla sezione  informazioni

  

 

 

Roma, 26 novembre 2010. Comunicato n°:  86

 

 

A tutti i medici di controllo INPS, iscritti e non iscritti al Sinmevico.

Oggetto: Trasmissione telematica ed altro.

 

 

Si porta a conoscenza dei medici di controllo inseriti nelle liste INPS che 

il giorno 3 novembre 2010, il Dr. Ignazio Casciana , Presidente del Sin.Me,Vi.Co e il Dr. Fabio Abbadessa, Consigliere, 

sono stati ricevuti dal Dott. Antonio Mastrapasqua, Presidente INPS, per la trattazione delle seguenti tematiche:

-         Presentazione del Sindacato

-         Rinnovo del DM 8 maggio 2008 già scaduto

-         Consistente riduzione delle VMC sul territorio

-         Tempi di attesa per il completamento e l’attuazione del nuovo regime di trasmissione telematica dei certificati di malattia 

          e conseguente assegnazione delle visite dei medici di controllo

-         Estensione dei controlli domiciliari ai pubblici dipendenti

-         Rapporti con l’INAIL per la gestione dei controlli ai lavoratori post infortunio

 

L’incontro è stato molto cordiale e gli argomenti esposti hanno trovato ricettività, 

elementi questi imprescindibili per una proficua collaborazione, di cui si deve assolutamente tener conto.

 

Il Presidente dell’INPS ha affermato che le procedure sulla telematizzazione dovrebbero concludersi entro il corrente anno 

e successivamente ciascun medico di controllo sarà dotato dello strumento di lavoro adeguato, attraverso cui 

saranno assegnate le visite.

Subito dopo, con il servizio a regime, si procederà alla riformulazione del Decreto 

con una normativa che costituirà il “riconoscimento di una più qualificata collaborazione tra l’Istituto e i medici di controllo, 

più consona alle rispettive finalità”.

Il Sin.Me.Vi.Co. segue con immutata risolutezza ogni passaggio e sviluppo della situazione in itinere, anche se lento e graduale.

 

Si coglie l’occasione per ricordare ai medici di controllo delle liste INPS di iscriversi al Sindacato o di rinnovare l’iscrizione, 

per consentire di sostenere gli interessi di ciascuno, anche in considerazione dei prossimi sviluppi.

 

 

La Segreteria.