Sin.Me.Vi.Co

Sindacato Medici Visite di Controllo     							

      torna all'  indice del sito

  torna alla sezione  informazioni

  

 

 

27 novembre 2007.

  

 

Oggetto: Workshop A.N.M.I. - Fe.M.E.P.A.: "La disabilita' . a capo!".

Comunicato ai medici iscritti.                               

                     

 

Comunichiamo ai colleghi iscritti che la A.N.M.I. - Fe.ME.P.A,

Associazione Nazionale Medici INPS 

e Federazione Medici Pubblica Amministrazione (Federazione ANMI - SINMEVICO),

in occasione del Workshop "La disabilita' . a capo!", promosso per il 30 novembre,

dalle ore 10 alle 13,30, presso la “Sala Mancini”, Direzione Generale INPS, Via Ciro il Grande n. 21, Roma,

ha invitato una Rappresentanza del nostro Sindacato.

 

L’INPS ha ricevuto da alcuni mesi il compito di verifica sulla fase accertativa di Prima istanza,

antecedentemente assolta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

L’Istituto, con il proprio consolidato know-how in tema di Invalidità pensionabile,

e con la qualità di soggetto altamente informatizzato, ha immediatamente prodotto una implementazione

della acquisizione di dati telematici da poter mettere poi a disposizione anche di altri Soggetti chiamati,

per altri versi, ad una Valutazione in tema di Invalidità (ASL, INAIL, Assicurazioni private, etc.).

 

Questo sistema, operativamente innovativo, potrebbe acquisire la configurazione di  un vero apparato di qualità

sia nella definizione delle richieste che delle necessità del disabile, pur conservando - nell’obbligo della normativa vigente -

la morfologia di verifica sul processo accertativo medico-legale, di riscontro della omogeneità valutativa

e di controllo della spesa nazionale.

 

La presa in carico informatica del disabile avrebbe modo di produrre una diagnosi funzionale

che fornirebbe una indagine statistica sulla realtà nosologica dei soggetti coinvolti, dei bisogni e delle attese

degli stessi, e produrrebbe una reale possibilità di programmazione delle spese sostenibili.

 

In definitiva l’Incontro ha il desiderio di proporre, all’attenzione partecipata di  esperti della materia,

una significativa opportunità di confronto e di dibattito, con la volontà di poter contribuire ad individuare un percorso,

accertativo e procedurale, di maggior soddisfazione per il “cittadino disabile” e di superamento della parcellare

suddivisione valutativa della menomazione.  

 

La nostra Rappresentanza sara' presente, nella persona del Presidente, Dr. Casciana e altri componenti

del nostro Direttivo.